Milano 72 – What you see is what you get

Milano 72 è una serie di fotografie di strada scattate durante un fine settimana trascorso nel capoluogo lombardo. L’idea di realizzare questo progetto con un tempo limitato (72 ore) è stata uno stimolo in più per tirare fuori il massimo, alzare la soglia di attenzione in modo da essere sempre pronto a catturare un momento particolare. Sono ripartito il lunedì con 45 km in più nelle scarpe e qualche centinaio di scatti che poi si sono materializzati in questa selezione.

Queste fotografie raccontato la vita, la solitudine, il nostro rapporto con la tecnologia, le differenze sociali, il business turistico e la grande bellezza del quotidiano che, se visto attraverso occhi “nuovi” e non inquinati dalla quotidianità, possono regalare tante emozioni. Sono fotografie che spero rimangano nella vostra testa e nei vostri occhi.

 

 

Less is more

Dal punto di vista prettamente tecnico, ho abbandonato il 28mm per partire esclusivamente con un 40mm pancake e la scelta si è rivelata ottima in quanto Milano presenta spazi molto grandi dove non è sempre possibile arrivare in tempo a catturare la scena, quindi ciò che consideravo una limitazione (avendo sempre scattato negli ultimi 2 anni con un 28mm) si è rivelato un punto di forza. E forse proprio questi limiti hanno permesso la realizzazione di Milano 72.

Il bello di avere dei limiti ti porta a migliorare. Bisogna comunque dire che Milano regala molto – dal punto di vista della street – specialmente  per chi, come me,  viene da una cittadina abbastanza piccola. Ogni angolo possiede una potenziale fotografia se osservato con attenzione e pazienza. La fortuna di aver trovato anche delle ottime giornate di sole hanno decisamente contribuito alla riuscita di alcuni scatti. Le zone che ritroverete vanno dal Duomo, a Brera, passando per Via Durini a Porta Nuova.

 

Milano 72 from Cristiano on Vimeo.

 

Per chi volesse vedere qualche scatto street sempre a colori può cliccare qui.